Reportage

CASTELLARE DI TONDA

Relax, Vigne, Tramonti e… Jeep

CASTELLARE DI TONDA. Immaginiamo un luogo dove fuggire, staccare per qualche giorno, senza rinunciare ai confort che ci facciano vivere un’esperienza leggera; un luogo in cui la mente e il corpo si rigenerano…

Come definirlo, un luogo così?

Il viaggio è iniziato così: ci sono state aperte le porte in questo angolo di Toscana in occasione del 4° WILD FORREST EXPERIENCE , raduno marchiato Jeep Club Italia, che ha trovato ospitalità per i sui tracciati nella Tenuta del CASTELLARE DI TONDA, estesa su una superficie di oltre 250 ettari. Altro partner dell’evento, nonchè proprietario della tenuta, è il Gruppo Scotti, che ci ha messo a disposizione una nuovissima Jeep Wrangler JL per esplorare il territorio, alla scoperta di tutti gli angoli caratteristici che rendono questa tenuta un’oasi di pace in completa armonia con la natura.

Rendere un luogo speciale

Il recupero di casali e la loro fedele ricostruzione come alloggi per gli ospiti, fa già fare di per sè un salto nel passato; ad avvalorare questo aspetto è il fatto che i casali non sono concentrati tutti in un unico grosso borgo, ma sono distribuiti omogeneamente all’interno della tenuta, dando vita a tanti piccoli borghi autonomi, ognuno dotato della propria piscina o area ricreativa indipendente.

La strada da percorrere all’interno di quest’area è tanta, e tra un piccolo borgo e l’altro, immersi nelle vigne, si scorgono 2 campi da tennis e, di sovente, lungo il nostro itinerario notiamo piccoli gruppi di cavalli  pascolare liberi.

CASTELLARE DI TONDA

La cosa ci ha sorpresi e, successivamente, ci è stato spiegato che si tratta degli esemplari più anziani del maneggio, i quali vengono liberati nella tenuta per godersi il meritato riposo.

è proprio il maneggio la prossima meta, ma con una piccola deviazione fuoripista; già, perchè questo luogo è una miniera di sorprese: sulla mappa abbiamo notato un laghetto e ci siamo subito diretti in quel punto.

Tempo

Alla fine, quando si entra in contatto con gli animali è impossibile darsi un tempo, e l’orologio diventa un oggetto superfluo e così è stato…

…mancano ancora due luoghi che ci incuriosiscono, ma con tutta calma: il tempo ormai va a rallenty e la frenesia è diventata un lontano ricordo;  decidiamo così di fare una sosta rigenerante prima del gran finale riservatoci dalla natura.

Pace

CASTELLARE DI TONDA

In un posto così non si può tralasciare nessun dettaglio e non poteva mancare una location per il relax del corpo: la spa svetta su di un’altura e fa godere agli ospiti una vista impareggiabile sui maestosi tramonti toscani.

Rinfrescati nell’anima, seguiamo le linee delle colline, fino ad arrivare al campo prova da golf: un’area training che ti obbliga a guardare l’orizzonte.

Niente ormai ci mette fretta e un tramonto maestoso ci avvolge silenziosamente.

Come definirlo, un luogo così? Equilibrio

VASTELLARE DI TONDA

GALLERY

Testo e Foto di – Matteo Marinelli

Driver – Gianluca Vittori

logo gruppo Scotti

logo-RT-Earth