ARTE e ISTINTO R.T.EARTH Dayafter

ARTE e ISTINTO

Dannata è l’arte o l’artista che si affligge la mente di domande, nella continua ricerca di qualcosa che abbia un senso per se stesso.

Domande che nella realtà ci donano nuove motivazioni, aggiungono stimoli e nutrono la fantasia.

Nella mia bio ho affermato di vivere d’istinto, di amare la condivisione del mio punto di vista, la mia personale visione della vita, attraverso la fotografia, ma credo anche che ciò che si desidera, in realtà, si attrae, e si attraggono persone che hanno la stessa indole.

“L’ISTINTO È ARTE, L’ARTE È DI TUTTI”

E credo che sia funzionato così anche questa volta, incontrando Lorenzo Dossena DOX“.

Lo abbiamo già conosciuto nel servizio di luglio sull’ APOPHIS 99942 la creatura nata dalla mente di Luca Lamperti detto il “GREZZO“.

Ciò che è nato da allora è una bella amicizia ma anche tanta sintonia artistica e stima reciproca.

In questi mesi Dox ha iniziato un nuovo percorso, cercando di dare ancor più senso alla sua arte, al fine di lasciare ben più di una semplice traccia di sè attraverso le sue creature.

ALCUNE OPERE

LEONIDAS

Ispirata al film “300” e all’epica battaglia tra l’esercito di Serse e i 300 valorosi Spartani.

HOT CHICA II

Il grido di ribellione del ghetto ispanico delle stade di Los Angeles verso il resto dell’America.

GÙLGALTÀ

Il connubio tra Sacro e Profano, La passione di Cristo nei suoi ultimi momenti di vita.

EL DIA DE LOS MUERTO

La celebrazione del giorno dei morti secondo una tradizione Messicana.

Attualmente sta dando vita ad una raccolta in due volumi delle sue creazioni più celebri e mi ha contattato per dar ancor più anima alle immagini.

Lavorando al suo fianco, ho visto la passione e la cura nei dettagli, ma soprattutto ho visto la sua storia, e la storia che c’è dietro ogni progetto.

Tutto ha un senso preciso in ciò che esce dal suo aerografo e dalla sua mente. Sono messaggi nascosti ma che aspettano di esser scoperti, messaggi che risplendono ancor meglio alla luce del sole, quindi alla portata di tutti.

Di tutti quelli che hanno la volontà di porsi una semplice domanda, perchè ?

PERCHÈ

Perchè quel colore ?

O perchè ha dato un nome a una moto o un camion ?

Siamo andati a “ripescare” le sue creature per fotografarle, moto che lui stesso non vedeva da qualche tempo o addirittura da qualche anno.

Ed è sempre stata un’emozione assistere all’amore che si vede nei suoi occhi, o l’incazzatura nello scoprire un graffietto che nel tempo queste moto hanno rimediato.

Perchè in fondo ciò che si osserva non sono solo semplici veicoli o mezzi, ma ore, giorni e settimane di un tempo dedicato per trovare l’ispirazione giusta per dare il via al suo magico collegamento tra mani e pensiero.

DETTAGLI

Per alcune opere tanti, da non saper dove finiscono le scene che si raccontano. Alcuni minuscoli e di incredibile precisione, ma in completa armonia tra storia e colori.

Per me una sfida riuscire a rendere veritiero l’effettiva sfumatura di quel colore e regalare a Dox l’inquadratura che cercava. Anche questo ci ha avvicinati, e senza troppe parole ho iniziato a capire cosa desidera.

Per ora vi lascio con qualche immagine che ritroveremo nel primo volume, ma vi assicuro che di cose e curiosità da vedere e raccontare ce ne saranno ancora…

Magari la prossima volta ON THE ROAD… o come suo allievo… ah… ma questa è già un’altra storia…!!!

Testo e Foto di:

Matteo Marinelli

logo-RT-Earth